Territorio

Servizi

Calasetta: fondata nel 1769 da una colonia di liguri proveniente dall’isola tunisina di Tabarka che decise di stabilirsi a “Cala di seta” la cui influenza si riscontra, ancora oggi, nel dialetto parlato.

La tipica architettura si deve, invece, al successivo insediamento dei Piemontesi che urbanizzarono il paese e portarono la cultura della vite.

Sant’Antioco: ricca di reperti archeologici e storici, testimonianza dell’ insediamento delle civiltà Fenicia e Punica e della civiltà Romanica e Cristiana con le Catacombe.

Carloforte: fondata all’inizio del 1700 da una colonia di Pegliesi provenienti dall’isola di Tabarka. Profondamente legata alle sue origini genovesi, riscontrabili nella parlata carlofortina e nella tipica architettura dei “carrugi”

Carbonia: fondata nel 1938 come centro di servizi per i minatori che lavoravano nelle miniere del Sulcis Iglesiente.

Territorio Calasetta

Da vedere

Il territorio del Sulcis Iglesiente a sud della Sardegna, ricco di fascino e ancora da scoprire, offre la possibilità di itinerari personalizzati per escursioni naturalistiche, culturali e visite alle Cantine che producono il vino dal tipico vitigno della zona: Il Carignano del Sulcis.

Sant’Antioco: Thopet, Villaggio Ipogeo, Museo archeologico,Catacombe Carbonia: Museo del Carbone, Sito archeologico di Monte Sirai, Museo archeologico Iglesias: Miniere di Villa Marina, Grotte di Santa Barbara Fluminimaggiore: Tempio di Antas e Grotte de Su Mannau Nebida/Masua: Faraglione di Pan di zucchero e Miniera di Porto Flavia. Santadi: Grotte de Is Zuddas Villaperuccio: Parco archeologico di Montessu Porto Pino: Dune sabbiose